mail unicampaniaunicampania webcerca

    Ida SERGI

    Insegnamento di STORIA DELLA PSICOLOGIA

    Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE

    SSD: M-PSI/01

    CFU: 8,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 56,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Approccio allo studio della Storia della Psicologia.
    La Psicologia nel pensiero Greco.
    La rivoluzione scientifica e il dualismo cartesiano.
    La fondazione delle scienze dell'uomo: ideologi ed empiristi.
    Herbart e Fechner.
    L'apporto delle altre scienze: Donders e i tempi di reazione.
    Strutturalismo e Funzionalismo.
    La Psicanalisi: Freud.
    La riflessologia Russa.
    La scuola storico-culturale di Vygotskij.
    La psicologia della Gestalt e Lewin.
    Il comportamentismo e il neo-comportamentismo.
    Piaget e la scuola di Ginevra.
    Il movimento cognitivista e le scienze cognitive.
    La prospettiva biologica e neuroscientifica.
    10 classici esperimenti di Psicologia che ne hanno segnato la storia.

    Testi di riferimento

    - Storia della psicologia di Paolo Legrenzi, Il Mulino. SESTA EDIZIONE
    - Cap VII: la prospettiva biologica e neuroscientifica dal libro "Storia della psicologia del Novecento" di L. Mecacci, Editori Laterza.
    - Esperimenti di Psicologia di D'Urso e Giusberti, Zanichelli.

    Obiettivi formativi

    Conoscenza e la capacità di comprensione. Il corso vuole portare alla comprensione dei principali sviluppi della psicologia come scienza: partendo dalle radici della psicologia nel pensiero filosofico e nelle scienze fisiologiche; tracciando il lungo percorso per giungere al riconoscimento scientifico della psicologia come scienza autonoma; descrivendo le impostazioni metodologiche e i caratteri distintivi delle grandi scuole di ricerca.
    Conoscenze e le capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà saper ripercorrere il percorso della ricerca e della riflessione teorica. Inoltre dovrà essere capace di esporre alcuni dei classici esperimenti della psicologia; riuscendo a descrivere la metodologia utilizzata, i risultati ottenuti e l’impatto avuto nel campo della psicologia.
    Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà avere la capacità di condurre confronti fra scuole e teorie, di individuare e valutare similitudini e differenze, cogliendo le eventuali influenze o le posizioni critiche, che hanno portato alla apertura di nuove prospettive.
    Abilità comunicative. Comunicare in modo adeguato e con la terminologia esatta i contenuti appresi durante il corso.
    Capacità di apprendere. Lo studente al termine del corso dovrà avere un apprendimento critico e non esclusivamente mnemonico. Inoltre, lo studente dovrà dimostrare una capacità di comunicazione adeguata ai contenuti del corso.

    Prerequisiti

    Nessuno

    Metodologie didattiche

    56 ore (8cfu) di lezioni frontali (ciascuna lezione di 3 ore; 19 lezioni) con la possibilità di attività di gruppo durante la lezione. I gruppi saranno composti da un minimo di 4 a un massimo di 8 studenti (in base al numero dei frequentanti) e le attività riguarderanno la preparazione e l'esposizione (utilizzando ache supporti come Powerpoint) di alcuni classici esperimenti della Psicologia.

    Metodi di valutazione

    L'esame è scritto e orale. La prova orale è facoltativa e si può sostenere solo se si raggiunge almeno la sufficienza nello scritto. Il test scritto si compone di 31 domande, ciascuna con quattro possibili alternative (A, B, C, o D), di cui una sola è corretta. Il tempo a disposizione è di 45 minuti. Le risposte sbagliate non vengono computate ai fini del punteggio totale. Il punteggio totale è dato dal numero delle risposte corrette. Il punteggio minimo per il superamento dell’esame è 18. La prova orale verte principalmente sull'esposizione di uno degli esperimenti classici studiati. Il colloquio valutata tutti i punti previsti dagli obiettivi formativi. Per la soglia della sufficienza è necessaria la “conoscenza e capacità di comprensione”; per una valutazione media (tra il 22-26) oltre alla capacità di comprensione viene valutata anche la “conoscenza e capacità di comprensione applicate”, infine per una valutazione alta (tra il 27-30) verranno considerate in particolare le capacità di “autonomia di giudizio”, “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

    Altre informazioni



    Programma del corso

    Il corso si propone di offrire allo studente un quadro dello sviluppo della psicologia, soffermandosi sull'origine, l'evoluzione e la trasformazione dei principali orientamenti di ricerca dagli inizi fino ai nostri giorni, collocandoli nel rispettivo contesto storico ed evidenziandone il paradigma di ricerca dominante. Nel corso, quindi, si affronteranno le più importanti tradizioni di ricerca attraverso cui la psicologia si è sviluppata. Nello specifico, saranno affrontati i seguenti argomenti: le origini della psicologia, lo strutturalismo e funzionalismo, la riflessologia e la scuola storico-culturale, la psicologia della Gestalt, il comportamentismo, Freud e la psicoanalisi, Piaget e la scuola di Ginevra, il movimento cognitivista, la scienza cognitiva, la prospettiva biologica e neuroscientifica. Durante il corso saranno studiati in dettaglio 10 classici esperimenti che hanno segnato la storia della Psicologia.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    Approach to the History of Psychology.
    Psychology in ancient Greek.
    The scientific revolution and Cartesian dualism.
    The foundation of human sciences: ideologists and empiricists.
    Herbart and Fechner.
    The contribution of other sciences: Donders and reaction times.
    Structuralism and Functionalism.
    Psychoanalysis: Freud.
    Russian Reflexology.
    The historical-cultural school: Vygotsky.
    Gestalt psychology and Lewin.
    Behaviorism and neo-behaviorism.
    Piaget and the school of Geneva.
    The cognitivist movement and the cognitive sciences.
    The biological and neuroscientific perspective.
    10 classic experiments in Psychology that have marked its history.

    Textbook and course materials



    Course objectives

    nowledge and understanding skills. The course aims to lead to the understanding of the main developments of psychology as a science: starting from the roots of psychology in philosophical thought and in the physiological sciences; tracing the long path to reach the scientific recognition of psychology as an autonomous science; describing the methodological approaches and the distinctive features of the major research schools.
    Applied knowledge and comprehension skills: the student must be able to retrace the path of research and theoretical reflection. In addition, the student must be able to present some of the classic experiments of psychology, managing to describe the methodology used, the results obtained and the impact had in the field of psychology.
    Autonomy of judgement. The student should have the ability to conduct comparisons between schools and theories, to identify and evaluate similarities and differences, grasping any influences or critical positions, which have led to the opening of new perspectives.
    Communication skills. Communicate in an appropriate way and with the exact terminology the contents learned during the course.
    Ability to learn. At the end of the course, the student must have a critical and not exclusively mnemonic learning. In addition, the student must demonstrate communication skills appropriate to the contents of the course.

    Prerequisites

    No

    Teaching methods

    56 hours (8cfu) of lectures (each 3 hours lesson, 19 lessons) with the possibility of group activities during the lesson.

    Evaluation methods

    The exam is written and oral. The oral test is optional and can be taken only if you reach at least a sufficient level in the written text. The written test consists of 31 questions, each with four possible alternatives (A, B, C, or D), of which only one is correct. The time available is 45 minutes. Wrong answers are not counted for the total score. The total score is given by the number of correct answers. The minimum score for passing the exam is 18. The oral test focuses mainly on the exposure of one of the classical experiments studied. During the interview, particular attention is paid to the terminology acquired.

    Other information



    Course Syllabus

    The course aims to provide students with an overview of the development of psychology, focusing on the origin, evolution, and transformation of the main research orientations from the beginning to the present day, placing them in their respective historical context and the dominant research paradigm. In the course, therefore, we will address the most important research traditions through which psychology has developed. In particular, the following topics will be addressed: the origins of psychology (ancient Greece), structuralism and functionalism, reflexology and the historical-cultural school, the Gestalt psychology, behaviorism, Freud, and psychoanalysis, Piaget and the school of Geneva, the cognitivist movement, cognitive science, biological and neuroscientific perspective. During the course will be studied in detail 10 classic experiments that have marked the history of Psychology.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype