mail unicampaniaunicampania webcerca

    Sebastiano COSTA

    Insegnamento di L' INTERVENTO PSICOLOGICO NEI CONTESTI EDUCATIVI E LABORATORIO

    Corso di laurea magistrale in PSICOLOGIA APPLICATA AI CONTESTI ISTITUZIONALI

    SSD: M-PSI/04

    CFU: 8,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 56,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Durante il corso saranno discusse le principali teorie e tecniche dell'apprendimento e della motivazione, i più importanti modelli di intervento psicologico nei contesti educativi.
    Il corso ha lo scopo di promuovere negli studenti la conoscenza delle principali teorie e tecniche di intervento psicologico nei contesti educativi.

    Gli obiettivi specifici sono:
    Durante il corso saranno discusse le principali teorie e tecniche dell'apprendimento e della motivazione, i più importanti modelli di intervento psicologico nei diversi contesti educativi.
    Saranno, inoltre, discusse le modalità di stesura di un progetto di intervento in un contesto educativo.

    Saranno, inoltre, discusse le modalità di stesura di un progetto di intervento in un contesto educativo.

    Testi di riferimento

    - Maria Beatrice Ligorio, Stefano Cacciamani – Psicologia dell’educazione – Carocci (esclusi i capitoli 7 e 10);

    - Gianluca Gini, Tiziana Pozzoli – Gli interventi anti-bullismo – Carocci;

    - Cristiano Inguglia – La progettazione di interventi psicosociali – Carocci

    - Slides, appunti e dispense fornite dal docente e disponibili nella sezione Materiali dei Docenti (http://www.psicologia.unicampania.it/dipartimento/docenti?MATRICOLA=071137)

    - 5 articoli scientifici che lo studente può scaricare dalla pagina del docente:
    - B., Weiner (2003). The classroom as a courtroom. Social Psychology of Education, 6, 3–15.
    - K.L., Henry, K. E., Knight, T.P, Thornberry (2012). School Disengagement as a Predictor of Dropout, Delinquency,
    and Problem Substance Use During Adolescence and Early
    Adulthood. Journal of Youth and Adolescence, 41,156–166.
    - G., Taylor, T., Jungert, G.A., Mageau, K., Schattke, H., Dedic, S., Rosenfield, R., Koestner (2014). A self-determination theory approach to predicting school achievement over time: the unique role of intrinsic motivation. Contemporary Educational Psychology 39, 342–358.
    - L., Lester, & D., Cross (2015). The Relationship Between School Climate and Mental and Emotional Wellbeing Over the Transition from Primary to Secondary School. Psychology of Well-Being, 5:9.
    - J.S., Hong, & D.L., Espelage (2012). A review of research on bullying and peer victimization in school: An ecological system analysis. Aggression and Violent Behavior, 17, 311–322.

    Obiettivi formativi

    Lo studente deve possedere le principali nozioni teorico-applicative relative all’intervento psicologico nei contesti educativi.

    - Principali e più attuali nodi teorici, empirici e storici dei modelli di riferimento in psicologia dell’educazione.
    - Principali contesti educativi entro cui si sviluppa l’individuo e di individuare le criticità ed i punti di forza.
    - Principali processi di valutazione nei diversi contesti educativi.
    - Principali metodologie e tecniche di intervento nei contesti educativi
    - Principali processi per la stesura di un progetto di intervento psicosociale

    Prerequisiti

    Per essere ammesso all’esame, lo studente deve frequentare le lezioni di laboratorio ed ottenere l'idoneità.

    Capacità di leggere e comprendere un testo di psicologia.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali e attività di laboratorio.

    56 ore (8 CFU) di Lezioni Frontali (ciascuna lezione di 3 ore; 19 lezioni), con la possibilità di attività individuali o a gruppi durante la lezione. Approfondimenti delle più recenti ricerche internazionali su specifici argomenti previsti nel programma. Vengono utilizzate presentazioni in power point e filmati, facilitando il dibattito e l’analisi critica. 9 lezioni su 19 sono dedicate alle attività di laboratorio per lo svolgimento guidato di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.

    Metodi di valutazione

    Esame Orale. Vengono proposte 5 domande per le quali si valuta la pertinenza della risposta, la qualità dell’organizzazione del discorso e dell’esposizione, l’uso del lessico specialistico e la capacità di creare collegamenti critici tra i vari argomenti dell’insegnamento. La votazione è in trentesimi, con diciotto (18) che rappresenta il punteggio minimo per il superamento dell’esame. Le domande verteranno su tutti i contenuti del corso descritti nel programma, e presenti nei testi di riferimento indicati, e sul progetto di intervento realizzato durante il laboratorio.
    L’idoneità al laboratorio viene conseguita attraverso la frequenza di almeno il 70% delle lezioni (almeno 6 giorni su 9 oppure almeno 18 ore su 27) e a seguito della presentazione di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.
    Il progetto di gruppo va consegnato entro e non oltre il termine massimo di 15 giorni prima della data d’esame scelta dallo studente.
    Il progetto sarà oggetto di valutazione e sarà discusso in sede di esame.

    Altre informazioni

    Le attività di laboratorio prevedono: discussioni ed esercitazioni in aula e attività di gruppo finalizzate alla stesura di un progetto.

    L’idoneità al laboratorio viene conseguita attraverso la frequenza di almeno il 70% delle lezioni (almeno 6 giorni su 9 oppure almeno 39 ore su 56) e a seguito della presentazione di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.
    Il progetto di gruppo va consegnato entro e non oltre il termine massimo di 15 giorni prima della data d’esame scelta dallo studente.
    Il progetto sarà oggetto di valutazione e sarà discusso in sede di esame.

    Programma del corso

    L' INTERVENTO PSICOLOGICO NEI CONTESTI EDUCATIVI E LABORATORIO
    Anno Accademico 2018/2019
    Corso di laurea magistrale in PSICOLOGIA APPLICATA AI CONTESTI ISTITUZIONALI

    Docente: Sebastiano Costa
    SSD: M-PSI/04, 8 CFU

    Durante il corso saranno discusse le principali teorie e tecniche dell'apprendimento e della motivazione, i più importanti modelli di intervento psicologico nei contesti educativi.
    Il corso ha lo scopo di promuovere negli studenti la conoscenza delle principali teorie e tecniche di intervento psicologico nei contesti educativi.

    Durante il corso saranno discusse le principali teorie e tecniche dell'apprendimento e della motivazione, i più importanti modelli di intervento psicologico nei diversi contesti educativi.
    Saranno, inoltre, discusse le modalità di stesura di un progetto di intervento in un contesto educativo.

    Saranno, inoltre, discusse le modalità di stesura di un progetto di intervento in un contesto educativo.

    Gli obiettivi formativi specifici sono:

    Lo studente deve possedere le principali nozioni teorico-applicative relative all’intervento psicologico nei contesti educativi.

    - Principali e più attuali nodi teorici, empirici e storici dei modelli di riferimento in psicologia dell’educazione.
    - Principali contesti educativi entro cui si sviluppa l’individuo e di individuare le criticità ed i punti di forza.
    - Principali processi di valutazione nei diversi contesti educativi.
    - Principali metodologie e tecniche di intervento nei contesti educativi
    - Principali processi per la stesura di un progetto di intervento psicosociale

    Testi di Riferimento:
    - Maria Beatrice Ligorio, Stefano Cacciamani – Psicologia dell’educazione – Carocci (esclusi i capitoli 7 e 10);

    - Gianluca Gini, Tiziana Pozzoli – Gli interventi anti-bullismo – Carocci;

    - Cristiano Inguglia – La progettazione di interventi psicosociali – Carocci

    - Slides, appunti e dispense fornite dal docente e disponibili nella sezione Materiali dei Docenti (http://www.psicologia.unicampania.it/dipartimento/docenti?MATRICOLA=071137)

    - 5 articoli scientifici che lo studente può scaricare dalla pagina del docente:
    - B., Weiner (2003). The classroom as a courtroom. Social Psychology of Education, 6, 3–15.
    - K.L., Henry, K. E., Knight, T.P, Thornberry (2012). School Disengagement as a Predictor of Dropout, Delinquency,
    and Problem Substance Use During Adolescence and Early
    Adulthood. Journal of Youth and Adolescence, 41,156–166.
    - G., Taylor, T., Jungert, G.A., Mageau, K., Schattke, H., Dedic, S., Rosenfield, R., Koestner (2014). A self-determination theory approach to predicting school achievement over time: the unique role of intrinsic motivation. Contemporary Educational Psychology 39, 342–358.
    - L., Lester, & D., Cross (2015). The Relationship Between School Climate and Mental and Emotional Wellbeing Over the Transition from Primary to Secondary School. Psychology of Well-Being, 5:9.
    - J.S., Hong, & D.L., Espelage (2012). A review of research on bullying and peer victimization in school: An ecological system analysis. Aggression and Violent Behavior, 17, 311–322.


    Prerequisiti:

    Per essere ammesso all’esame, lo studente deve frequentare le lezioni di laboratorio ed ottenere l'idoneità.

    Capacità di leggere e comprendere un testo di psicologia.


    Metodi Didattici:

    Lezioni frontali e attività di laboratorio.

    56 ore (8 CFU) di Lezioni Frontali (ciascuna lezione di 3 ore; 19 lezioni), con la possibilità di attività individuali o a gruppi durante la lezione. Approfondimenti delle più recenti ricerche internazionali su specifici argomenti previsti nel programma. Vengono utilizzate presentazioni in power point e filmati, facilitando il dibattito e l’analisi critica. 9 lezioni su 19 sono dedicate alle attività di laboratorio per lo svolgimento guidato di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.

    Le attività di laboratorio prevedono: discussioni ed esercitazioni in aula e attività di gruppo finalizzate alla stesura di un progetto.

    L’idoneità al laboratorio viene conseguita attraverso la frequenza di almeno il 70% delle lezioni (almeno 6 giorni su 9 oppure almeno 18 ore su 27) e a seguito della presentazione di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.
    Il progetto di gruppo va consegnato entro e non oltre il termine massimo di 15 giorni prima della data d’esame scelta dallo studente.
    Il progetto sarà oggetto di valutazione e sarà discusso in sede di esame.

    Modalità di Verifica dell'Apprendimento:
    Esame Orale. Vengono proposte 5 domande per le quali si valuta la pertinenza della risposta, la qualità dell’organizzazione del discorso e dell’esposizione, l’uso del lessico specialistico e la capacità di creare collegamenti critici tra i vari argomenti dell’insegnamento. La votazione è in trentesimi, con diciotto (18) che rappresenta il punteggio minimo per il superamento dell’esame. Le domande verteranno su tutti i contenuti del corso descritti nel programma, e presenti nei testi di riferimento indicati, e sul progetto di intervento realizzato durante il laboratorio.
    L’idoneità al laboratorio viene conseguita attraverso la frequenza di almeno il 70% delle lezioni (almeno 6 giorni su 9 oppure almeno 39 ore su 56) e a seguito della presentazione di un elaborato scritto, che consisterà in un progetto di intervento in un contesto educativo scelto dallo studente, redatto secondo le indicazioni date durante il corso.
    Il progetto di gruppo va consegnato entro e non oltre il termine massimo di 15 giorni prima della data d’esame scelta dallo studente.
    Il progetto sarà oggetto di valutazione e sarà discusso in sede di esame.


    Ricevimento: Il periodo di ricevimento del docente è visibile sul sito docente. Durante il corso, gli studenti possono venire a ricevimento il Mercoledì dopo la lezione. È anche possibile fissare un appuntamento con il docente mediante mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    During the course will be discussed the main theories and techniques of learning and motivation, the most important models of psychological intervention in educational context.
    Furthermore, the modalities of drafting an intervention project in an educational context will be discussed.

    Textbook and course materials

    - Maria Beatrice Ligorio, Stefano Cacciamani – Psicologia dell’educazione – Carocci (excluding chapters 7 and 10);

    - Gianluca Gini, Tiziana Pozzoli – Gli interventi anti-bullismo – Carocci;

    - Cristiano Inguglia – La progettazione di interventi psicosociali – Carocci

    - Slides avaiables on the personal website of the professor (http://www.psicologia.unicampania.it/dipartimento/docenti?MATRICOLA=071137)

    - 5 scientific articles that the student can download from the teacher's page:
    - B., Weiner (2003). The classroom as a courtroom. Social Psychology of Education, 6, 3–15.
    - K.L., Henry, K. E., Knight, T.P, Thornberry (2012). School Disengagement as a Predictor of Dropout, Delinquency,
    and Problem Substance Use During Adolescence and Early
    Adulthood. Journal of Youth and Adolescence, 41,156–166.
    - G., Taylor, T., Jungert, G.A., Mageau, K., Schattke, H., Dedic, S., Rosenfield, R., Koestner (2014). A self-determination theory approach to predicting school achievement over time: the unique role of intrinsic motivation. Contemporary Educational Psychology 39, 342–358.
    - L., Lester, & D., Cross (2015). The Relationship Between School Climate and Mental and Emotional Wellbeing Over the Transition from Primary to Secondary School. Psychology of Well-Being, 5:9.
    - J.S., Hong, & D.L., Espelage (2012). A review of research on bullying and peer victimization in school: An ecological system analysis. Aggression and Violent Behavior, 17, 311–322.

    Course objectives

    The student must possess the main theoretical-applicative notions related to the psychological intervention in educational contexts.

    - Main and more current theoretical, empirical and historical aspects of the theoretical framework in psychology of education.
    - Main educational contexts in which the individual develops and to identify the critical points and strengths.
    - Main evaluation processes in different educational contexts.
    - Main methods and techniques of intervention in educational contexts
    - Main processes for writing a psychosocial intervention project

    Prerequisites

    To be admitted to the exam, the student must attend the laboratory lessons and obtain the suitability.

    Ability to read and understand a psychological text.

    Teaching methods

    Lectures and laboratory activities.

    56 hours (8 CFU) of Frontal Lessons (each 3-hour lesson; 19 lessons), with the possibility of individual or group activities during the lesson. Analysis of the latest international research on specific topics in the program. Power point presentations and videos are used, facilitating debate and critical analysis. 9 lessons out of 19 are dedicated to laboratory activities for the guided development of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.

    Evaluation methods

    Oral examination. 5 questions are proposed for which the relevance of the answer is assessed, the quality of the organization of the speech and the exposition, the use of specialized vocabulary and the ability to create critical links between the various teaching topics. The vote is out of thirty, with eighteen (18) representing the minimum score for passing the exam. The questions will concern all the contents of the course described in the program, and present in the reference texts indicated, and on the intervention project carried out during the workshop.
    The suitability of the laboratory is achieved by attending at least 70% of the lessons (at least 6 days out of 9 or at least 18 hours out of 27) and following the presentation of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.
    The group project must be delivered no later than the maximum deadline of 15 days before the exam date chosen by the student.
    The project will be subject to evaluation and will be discussed during the examination.

    Other information

    The laboratory activities include: discussions and exercises in the classroom and group activities aimed at drafting a project.

    The suitability of the laboratory is achieved by attending at least 70% of the lessons (at least 6 days out of 9 or at least 39 hours out of 56) and following the presentation of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.
    The group project must be delivered no later than the maximum deadline of 15 days before the exam date chosen by the student.
    The project will be subject to evaluation and will be discussed during the examination.

    Course Syllabus

    PSYCHOLOGICAL INTERVENTION IN EDUCATIONAL CONTEXTS AND LABORATORY
    Accademic Year 2018/2019
    Degree Course in PSICOLOGIA APPLICATA AI CONTESTI ISTITUZIONALI

    Docente: Sebastiano Costa
    SSD: M-PSI/04, 8 CFU

    During the course will be discussed the main theories and techniques of learning and motivation, the most important models of psychological intervention in educational context.
    Furthermore, the modalities of drafting an intervention project in an educational context will be discussed.

    Specific Training objectives:

    The student must possess the main theoretical-applicative notions related to the psychological intervention in educational contexts.

    - Main and more current theoretical, empirical and historical aspects of the theoretical framework in psychology of education.
    - Main educational contexts in which the individual develops and to identify the critical points and strengths.
    - Main evaluation processes in different educational contexts.
    - Main methods and techniques of intervention in educational contexts
    - Main processes for writing a psychosocial intervention project

    Suggested references:

    - Maria Beatrice Ligorio, Stefano Cacciamani – Psicologia dell’educazione – Carocci (excluding chapters 7 and 10);

    - Gianluca Gini, Tiziana Pozzoli – Gli interventi anti-bullismo – Carocci;

    - Cristiano Inguglia – La progettazione di interventi psicosociali – Carocci

    - Slides avaiables on the personal website of the teacher (http://www.psicologia.unicampania.it/dipartimento/docenti?MATRICOLA=071137)

    - 5 scientific articles that the student can download from the teacher's page:
    B., Weiner (2003). The classroom as a courtroom. Social Psychology of Education, 6, 3–15.
    K.L., Henry, K. E., Knight, T.P, Thornberry (2012). School Disengagement as a Predictor of Dropout, Delinquency,
    and Problem Substance Use During Adolescence and Early
    Adulthood. Journal of Youth and Adolescence, 41,156–166.
    G., Taylor, T., Jungert, G.A., Mageau, K., Schattke, H., Dedic, S., Rosenfield, R., Koestner (2014). A self-determination theory approach to predicting school achievement over time: the unique role of intrinsic motivation. Contemporary Educational Psychology 39, 342–358.
    L., Lester, & D., Cross (2015). The Relationship Between School Climate and Mental and Emotional Wellbeing Over the Transition from Primary to Secondary School. Psychology of Well-Being, 5:9.
    J.S., Hong, & D.L., Espelage (2012). A review of research on bullying and peer victimization in school: An ecological system analysis. Aggression and Violent Behavior, 17, 311–322.


    Prerequisite:
    To be admitted to the exam, the student must attend the laboratory lessons and obtain the suitability.

    Ability to read and understand a psychological text.


    Teaching Methods:

    Lectures and laboratory activities.

    56 hours (8 CFU) of Frontal Lessons (each 3-hour lesson; 19 lessons), with the possibility of individual or group activities during the lesson. Analysis of the latest international research on specific topics in the program. Power point presentations and videos are used, facilitating debate and critical analysis. 9 lessons out of 19 are dedicated to laboratory activities for the guided development of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.

    The laboratory activities include: discussions and exercises in the classroom and group activities aimed at drafting a project.

    The suitability of the laboratory is achieved by attending at least 70% of the lessons (at least 6 days out of 9 or at least 18 hours out of 27) and following the presentation of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.
    The group project must be delivered no later than the maximum deadline of 15 days before the exam date chosen by the student.
    The project will be subject to evaluation and will be discussed during the examination.


    Modalità di Verifica dell'Apprendimento:
    Oral examination. 5 questions are proposed for which the relevance of the answer is assessed, the quality of the organization of the speech and the exposition, the use of specialized vocabulary and the ability to create critical links between the various teaching topics. The vote is out of thirty, with eighteen (18) representing the minimum score for passing the exam. The questions will concern all the contents of the course described in the program, and present in the reference texts indicated, and on the intervention project carried out during the workshop.
    The suitability of the laboratory is achieved by attending at least 70% of the lessons (at least 6 days out of 9 or at least 39 hours out of 56) and following the presentation of a written paper, which will consist of an intervention project in an educational context chosen by the student, drawn up according to the indications given during the course.
    The group project must be delivered no later than the maximum deadline of 15 days before the exam date chosen by the student.
    The project will be subject to evaluation and will be discussed during the examination.


    Contact: Visit the personal web site of the teacher for detailed contact information. During the semester of the this course the students are generally received on Wedsnady after the lesson. It is also possible to make an appointment with the teacher by email to: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype